Protesi dentali

Corone, ponti e impianti fanno parte della grande famiglia implanto-protesica.

Categoria: zirconio, zirconioceramica, facette e chiusura delle diasteme

La protesi dentali è un manufatto, realizzato da un Odontotecnico abilitato, sotto la guida di un Medico Odontoiatra, utilizzato per rimpiazzare la dentatura originaria persa o compromessa per motivi funzionali e/o estetici. Si definisce anche Protesi Dentali la parte dell’odontoiatria che si occupa della progettazione e costruzione di protesi rispettando i seguenti requisiti:

  • Funzionalità: riguarda il ristabilimento della corretta masticazione e delle funzioni articolari (apertura, chiusura, lateralità destra-sinistra, protrusione-retrusione e corretta fonetica).
  • Resistenza: la protesi deve resistere al carico masticatorio e all’usura dei liquidi buccali.
  • Innocuità: la protesi deve essere costruita con materiali che non siano tossici e non deve presentare “angoli vivi” che potrebbero danneggiare i tessuti.
  • Estetica: i denti artificiali devono essere il più possibile simili a quelli naturali in modo da non alterare il corretto profilo facciale del paziente.

Protesi fissi a base d’impianti dentali
La soluzione con degli impianti dentali si usa per le persone a chi manca uno o più denti, ma non vogliono toccare i denti naturali o per le persone che sono completamente senza denti. I denti sono una parte molto importante del nostro aspetto fisico. Se manca un dente solo ci sentiamo scoraggiati, insicuri di noi stessi, ma se ci mancano più denti?

I tipi di protesi

Ci sono molti tipi di protesi e una persona semplice può facilmente impigliarsi in loro. Ma generalmente tutte le protesi dentali si dividono in due grandi categorie:

  • protesi fisse, e
  • protesi rimovibile.

Categoria: impianti e ponti